Facebook può influenzare le nostre emozioni?

La scorsa settimana ci sono state diverse polemiche in seguito alla rivelazione, da parte di Facebook, di aver svolto, nel 2012un esperimento psicologico su circa 700.000 utenti. La ricerca era interessata ad approfondire il concetto di contagio emotivo.

facebook-psicologia-mente

Il risultato ottenuto mostra come le emozioni che i nostri "amici" condividono su Facebook influenzino le nostre. Gli utenti, scelti a caso tra gli 1,2 miliardi di persone che hanno un profilo Facebook (25 milioni in Italia), raggiunti da notizie positive, esprimevano quasi unicamente commenti positivi.

psicologia-di-facebook

Adam Kramer, in un suo post su Facebook ha chiesto scusa agli utenti, sostenendo che l'esperimento abbia avuto come unico scopo il miglioramento del servizio, in modo particolare sfatando il mito secondo cui leggere notizie positive sui diari dei nostri amici ci faccia sentire tristi, e che la lettura di notizie tristi ci faccia "abbandonare" Facebook.
Una grande parte della
comunità scientifica ha espresso delle perplessità circa la legittimità di un tale tipo di esperimento (gli utenti selezionati non erano consapevoli di partecipare all'esperimento), riportando al centro del dibattito la possibilità da parte di "malintenzionati" di influenzare a loro piacimento un così grande numero di persone.

Fonte:
web

Condividi




Daniele Lami

Trovaci su Google+


torna agli
ultimi articoli

torna
su