Capire il significato dei sogni

Significato sogni


Lo psicologo è spesso visto come una persona in grado di interpretare il significato di un sogno. I sogni hanno affascinato l’essere umano sin dalla preistoria, ma è grazie a Sigmund Freud che sono diventati nella cultura popolare uno strumento per conoscere noi stessi. Freud nel 1900 parlava del sogno come un modo per realizzare desideri irrealizzabili e scaricare l’energia in eccesso. A più di cento anni di distanza cosa può aggiungere uno psicologo rispetto alle sue scoperte?

I Sogni

Sogniamo circa 2 ore a notte, e ogni sogno può durare dai 5 ai 25 minuti. Abbiamo i sogni più coinvolgenti nell'ultima parte della notte. Iniziamo a sognare prima di nascere, probabilmente perchè
sognare contribuisce allo sviluppo del cervello. Crescendo il sogno occupa sempre meno tempo in una notte di sonno, passando dal 50% di un bambino al 25% di un giovane adulto.

Sogno bambino


Il sogno è indispensabile.
Se durante una notte veniamo svegliati più volte mentre sogniamo, la notte successiva il sonno REM durerà di più, “recuperando” quello perduto. Se poi ci venisse impedito a lungo di sognare i risultati potrebbero essere anche molto gravi. Si ipotizza che
durante la fase REM vengano rilasciati degli ormoni che servono a “curare” diversi organi, come il cuore, il cervello ed i reni.

Non sogno

È dagli anni 50 che sappiamo che i sogni più vividi avvengono nella fase REM, nella quale il cervello si comporta più o meno come si comporta quando siamo svegli, tranne per il fatto che blocca i movimenti del corpo, tutti tranne quelli degli occhi. Vi è mai capitato di svegliarvi, provare a muovere le gambe e le braccia e sentire che non rispondono ai nostri comandi? Si tratta del residuo della "paralisi notturna", innescata dal cervello per proteggerci da movimenti potenzialmente pericolosi.
Un’altra caratteristica interessante del cervello che sogna è che usa il canale delle immagini più che quello del linguaggio, creando i fantastici scenari che vediamo nei sogni, capaci di scatenare in noi le reazioni emotive più forti. Sappiamo che le emozioni più forti sono implicate nel consolidamento della memoria.

Ma allora
cosa sono i sogni?
Le teorie e le ricerche contemporanee sono affascinanti, e cercano di rispondere a due domande:

Perchè sogniamo?
Qual'è il significato dei sogni?


Alcune teorie affermano che sognare serve a cercare una soluzione per dei problemi che affrontiamo nella vita. Il sogno raffigurerebbe la situazione nella quale siamo bloccati, contribuendo attivamente a superare l’”ostacolo”, così come fa il pensiero quando siamo svegli. Diversi ricercatori ritengono che il sogno possa avere la funzione di regolare le emozioni, consolidare i ricordi, e lo concepiscono come un adattamento allo stress.
Altre teorie prendono in considerazione la condizione umana nel mondo contemporaneo, descrivendo il sogno come la risposta al
bisogno di ognuno di noi di differenziarsi dalla massa, verso la quale veniamo continuamente spinti dalla società moderna. In questo senso è importante dire che non esistono due sogni uguali.
Fosshage, uno psicologo statunitense, ritiene che il sogno abbia la funzione di organizzare la nostra esperienza. Altri autori parlano addirittura di una funzione "quasi-terapeutica", concentrandosi sul ruolo di risoluzione dei problemi che hanno i sogni.
Quello che succede nei nostri sogni è
spesso legato ad un obiettivo che stiamo perseguendo.
E' stato notato che si sogna molto di più quando si sta imparando qualcosa di nuovo (ad esempio un nuovo lavoro), o quando si hanno delle esperienze traumatiche. Così le immagini del sogno possono essere il simbolo di qualcosa che sta emergendo in noi: un simbolo personalissimo, che solo noi possiamo, con l'
aiuto dello psicologo, individuare.

Come capire il
significato dei sogni?
Scegliamo le immagini per il loro potere evocativo e la loro utilità, così come quando siamo svegli scegliamo le parole da dire. I motivi per i quali un sogno è difficile da comprendere possono essere tanti, come la scarsa memoria del sogno. E' importante ricordare abbastanza bene un sogno per non rischiare di dare una interpretazione errata o affrettata.
Se sogno di fare qualcosa con il mio amico Mario, non è detto che il sogno riguardi proprio lui. Dovrò cercare di capire perchè ho scelto proprio Mario, forse ha qualche caratteristica particolare? Sarà importante
ricordare che sensazione avevo durante il sogno, e anche al mio risveglio, per capire il significato di quello che succede. A questo punto sarò forse in grado di comprendere se questa immagine abbia un nesso con qualcosa che mi è capitato durante la veglia.

Incubo Sogno

Gli incubi rivelano un fallito tentativo di gestire una forte ansia dovuta a uno stimolo o conflitto. Conflitto ad esempio tra le spinte all'evoluzione personale e le spinte al mantenere l’equilibrio che abbiamo faticosamente raggiunto. Alcune persone raccontano di avere sempre lo stesso incubo, forse perché riguarda un tema particolarmente difficile nella loro vita. A volte questi incubi ricorrenti possono tramutarsi in sogni positivi, indicando al sognatore che forse ora è pronto ad affrontare e risolvere quel problema.
Uno
psicologo accompagna il paziente attraverso il lavoro di interpretazione del sogno, cercando di trovare anche i tempi giusti. Se non è possibile comprendere subito le immagini confuse di un sogno, può guidare il paziente alla ricerca dei dettagli del sogno, aspettando il momento nel quale saranno in grado di far emergere insieme una nuova interpretazione del sogno.



Wordle: Sogni



Google
Trovaci su Google+

torna agli ultimi articoli

torna
su

torna a
cosa è la psicoterapia

torna alla pagina iniziale