Cosa è la Psicoterapia


La psicoterapia consiste in un rapporto tra il paziente e il professionista che consenta ad entrambi di conoscersi reciprocamente, permettendo al paziente di trovare la comprensione delle proprie difficoltà da parte del terapeuta e di superarle.

L’
empatia, parola ormai entrata nel vocabolario di molte persone, è ciò che veramente consente alla coppia terapeutica di lavorare e superare gli ostacoli che ogni relazione presenta. Il terapeuta dovrà ascoltare da una posizione vicina, “interna” al paziente, per poter cogliere le parti rilevanti del racconto, e ascoltare al contempo le fantasie e i pensieri che il racconto stesso suscita dentro di sé, anche se non sembrano immediatamente importanti.

A volte esprimiamo i nostri pensieri attraverso la sfera non verbale, che comprende sguardi, movimenti, atteggiamenti. Tale modalità comunicativa può fornire allo psicologo attento preziose informazioni in quel determinato momento non accessibili al paziente, che vengono spostate dal verbale al non verbale.

L’ascolto in psicoterapia comprende sia componenti cognitive che emotive, sia consce che inconsce, e l’eventuale difficoltà di comprendere il paziente può essere un indicatore per lo psicoterapeuta. E’ comunque fondamentale sottolineare come sia il paziente sia lo psicologo concorrano alla costruzione della relazione terapeutica. La moderna psicoanalisi relazionale non a caso parla di una relazione che viene “co-costruita”.

Attraverso l’analisi di quanto avviene nelle relazioni del paziente (compresa quella con lo psicologo), e dei
sogni si può accedere ad una maggiore comprensione di quegli schemi che regolano la vita del paziente, individuando quelli che causano la sofferenza del paziente, sia essa ansia, un umore depresso, oppure delle difficoltà relazionali o altro.

Le sedute hanno una durata di 50 minuti e si svolgono vis-a-vis. Il primo colloquio è
gratuito.



torna a di cosa mi occupo

torna alla pagina iniziale

Daniele LamiTrovaci su Google+